Chi siamo

Restauratrice libri, stampe e carte antiche

Giovanna Marchetti San Martino

Se entro in una libreria rischio di passarci l'intera giornata! La passione per libri e per la carta è sempre stata presente in me. Non ho un chiaro ricordo del primo libro che ho preso in mano ma sicuramente dopo quello ne sono venuti tanti altri! Da piccolina quando la domenica mi svegliavo e la casa era ancora avvolta nel silenzio prendevo un libro e lo sfogliavo incantata al calduccio sotto le coperte, anche mio figlio fa così in maniera del tutto naturale da quando è molto piccolo e questo mi rende immensamente felice!

Dopo la laurea in Lettere Moderne con indirizzo Artistico ho avuto diverse esperienze professionali nell'ambito del design e dell'arte contemporanea che hanno sicuramente contribuito a formare la mia figura professionale di oggi. Nel 2001 ho collaborato con l'ufficio stampa dell'Interaction Design Institute Ivrea come Assistant Communication per l’organizzazione della conferenza stampa in occasione dell’inaugurazione dell’Istituto e del Primo Anno Accademico e per la presentazione di una mostra di prototipi di design interattivo realizzati dagli studenti dell'Istituto.

Dal 2002 al 2004 ho lavorato per la Segreteria Organizzativa dell’Associazione Amici della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, gestendo i rapporti tra Associazione e Soci, organizzando progetti e viaggi e redigendo la newsletter mensile. Nel 2004 mi sono riavvicinata al mondo dei libri lavorando come Art Promoter per la Società Fmr-Art’è di Bologna con attività di promozione e vendita di opere editoriali di pregio firmate Franco Maria Ricci.

Dal 2009 mi sono dedicata con sempre maggior interesse al restauro dei beni culturali, specializzandomi in particolare nella manutenzione conservativa del materiale cartaceo con il corso in “Tecniche di manutenzione conservativa-materiale cartaceo” presso le Scuole Tecniche San Carlo di Torino al quale ho unito corsi di approfondimento con esperti di legatoria e restauratori professionisti, partecipando a seminari e workshop di specializzazione.

Rimasta senza lavoro mentre aspettavo il mio primo figlio, ho deciso che la mia passione poteva trasformarsi in professione ed è così iniziata l'avventura di Littera Antiqua concretizzata a fine 2011 con l'apertura ufficiale del laboratorio.
Oggi mi divido felicemente tra l'attività presso il laboratorio di restauro e l'attività di mamma di due bambini stupendi!

 

Restauratrice e rilegatrice carta

Bianca Maria Bordone

A sette anni ho cominciato a scrivere il mio primo diario segreto, a otto anni amavo molto la mia gatta Musti, a nove non disdegnavo cantare (ma di nascosto), a dieci mi sono lasciata incantare dal libro “Un giorno a Pompei”.
Alla fine delle elementari avevo, inconsapevolmente, già sfiorato quasi tutte le passioni che avrei poi approfondito nella vita.

Dopo il Liceo Classico e un primo assaggio di materie artistiche e archeologiche a Scienze dei Beni Culturali, mi sono dedicata completamente al restauro conseguendo il titolo di Tecnico della Conservazione di Manufatti Artistici presso il CESMA di Castellamonte, con il quale ho svolto uno stage di restauro affreschi per due mesi a Pompei presso la Casa della caccia antica e la Casa del Principe di Napoli.

Ho ampliato le mie competenze nel mondo del restauro cartaceo e della legatoria a Torino con lo CSEA, grazie al quale ho frequentato uno stage presso la Biblioteca Nazionale del Cinema, e successivamente con l'Associazione Prova e Riprova. A Firenze, invece, ho approfondito il restauro fotografico con l'Opificio delle Pietre Dure e la Fondazione Alinari.

Per anni ho lavorato nel campo del restauro archeologico, ligneo e lapideo: ho partecipato a scavi archeologici medievali nella città di Asti, ho collaborato con Gherardo Franchino nell’intervento sugli arredi di Palazzo Chiablese e Villa della Regina di Torino, ho contribuito ai restauri degli affreschi della chiesa torinese di San Massimo insieme all’impresa Doneux & Soci, ho lavorato per Giorgio Cragnotti nel restauro del paramento in marmo della Cappella della Sindone del Duomo di Torino e sono stata la responsabile del laboratorio di restauro del Museo Archeologico del Canavese Cesma di Cuorgnè.

Nel 2010 mi sono messa in proprio aprendo il laboratorio di restauro cartaceo Carta Bianca BiMaBo e trasferendomi alla fine del 2011 da Giovanna Marchetti presso la Legatoria Littera Antiqua.

Laurearmi in Storia dell'arte contemporanea all'Accademia Albertina in età matura, poi, mi ha fornito gli strumenti per muovere i primi passi da artista concettuale. La tesi, intitolata “Il diario come pratica artistica nell’arte contemporanea”, è in parte un richiamo al mio profondo rapporto con l’elemento cartaceo e con la pratica diaristica declinata su diversi livelli.

Cosa facciamo

Nel nostro laboratorio di restauro del materiale cartaceo e legatoria ci prendiamo cura di carte antiche e moderne. Se vuoi vedere alcune tipologie di lavori effettuati scarica in formato pdf il nostro portfolio

Laboratorio di restauro e rilegatoria Littera Antiqua
Littera Antiqua